Archivi categoria: senza glutine

Insalata di sedano rapa, sedano verde, pomodori secchi e mandorle

insalata-sedano-rapa-sedano-pomodori

Buongorno freddoloso!!

La prima cosa che ho visto stamattina è stata una “ragnatela di ghiaccio ” nel giardino di casa mia… tant’è che sono corsa a prendere il telefono per fargli una foto!! Anche se poi per rendere giustizia a questo fenomeno sono uscita di casa, ovviamente vestita e incappucciata per fare una foto migliore!!

 

Tutto questo per dire cosa??? Ahahaha

Che forse è il momento di condividere una ricetta buona buona , un antipasto per farà parte del nostro menù di Natale , ed anche del tuo… spero!!

Sedano rapa : l’ ortaggio da radice che io amo di più!! Il suo aspetto poco invitante me lo rende ancora più simpatico perchè è un ortaggio che va capito, conosciuto, trattato con cura… ed allora sì che ti dà soddisfazioni!!!

Provare per credere!! 😉

INGREDIENTI

  • un sedano rapa di medie dimensioni
  • tre coste di sedano
  • 7/8 pomodori secchi sott’ olio
  • una manciata di mandorle
  • olio
  • sale
  • spezie ( eventualmente)

PROCEDIMENTO

Sbuccia il sedano rapa , eliminando la parte più dura della radice. Taglialo a tocchetti e fallo cuocere a vapore finchè non si ammorbidisce : deve comunque rimanere sodo.

Taglia le coste di sedano a pezzetti e metti da parte. Sfiletta i pomodori e rompi grossolanamente le mandorle.

Unisci al sedano rapa ormai freddo tutti gli ingredienti e condisci a piacere : olio, sale ed eventuali spezie.

insalata-sedano-rapa-sedano-pomodori-mandorle

Se riposa qualche ora questa semplice ma gustosissima insalata diventerà ancora più raffinata.

Buon appetito!!

P.S. Questa era la tavola apparecchiata di doemnica scorsa… avevo a pranzo amici veramente veramente speciali!!

Insalata in purezza: finocchi, mela e noci

insalata-finocchi-mele-noci

insalata-finocchi-mele-noci

insalata-finocchi-mele-noci

insalata-finocchi-mele-noci

Ciao!!!

Eccitazione a mille per questa domenica… il mio debutto sociale!!!

Per i dettagli dovrai aspettare ancora qualche giorno… perchè prima devo vedere se ho studiato abbastanza!! hahahhahah

Scherzi a parte!!

Questo sarà il prmo antipasto che proporrò ai commensali : un piatto fresco, perfetto per la tavola di Natale, ma che ci ha letteralmente conquistati e che propongo spesso ai miei uomini di casa!!

Di stagione, di gusto, elegante e soprattutto…. veloce!!! 😀

TEMPO DI PREPARAZIONE

5 minuti

INGREDIENTI

per 6/8 persone

  • 2 finocchi
  • 1 mela (rossa, di quelle croccanti)
  • 7/8 noci
  • mezzo limone
  • olio evo
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

Pulisci e lava i finocchi tagliandoli in 4. Leva il torsolo alle mele, senza sbucciarle.

Affettale entrambe sottilmente con una mandolina o un robot da cucina.

Spremi subito il succo di limone per evitare che la mela si ossidi. Unisci le noci sgusciate e condisci con olio, sale e pepe.

… e buon appetito!!

Rosti-pizza di patate e zucca

rosti-pizza-patate-e-zucca

rosti-pizza-patate-e-zucca

rosti-pizza-patate-zucca

rosti-pizza-patate-zucca

Ciao!!

Finalmente torno a pubblicare!! 😀

Nelle scorse ore nella mia zona c’ è stato un pò di panico… una vera e propria alluvione… che per fortuna ora pare sia in fase di miglioramento. Siamo perennemente in cerca di nuovi aggiornamenti sui vari siti di protezione civile… ma a quanto pare , anche se l’ emergenza nonn è passata del tutto… sembra che il peggo sia passato!

Tutto ciò ha portato ad un collasso generale.. Tutto ciò che si poteva fermare … si è fermato! Scuole, aziende, attività commerciali…

Per cui oggi, almeno per noi è stata una giornata “regalata”: tutti a casa, tutti a dormire un pò di più, tutti tutti più rilassati… ed ecco qui… che io trovo anche il tempo di pubblicare!!! 😀

Questa ricetta l’ ho vista l’ altro giorno a “La prova del cuoco” e mi sono subito chiesta “Ma perchè non ho mai provato il rosti?????”

Il rosti è un piatto svizzero che si fa con le patate crude, grattuggiate e cotte in padella , per formare un abella crosticina croccante!!

Con l’ aggiunta della zucca rimane ancora più colorata!!

Da provare assolutamente!!

Gli ho poi versato un pò di salsa di pomodoro in modo da ricreare l’ effetto pizza… ma è già buonissimo anche così!!

TEMPO DI PREPARAZIONE

5 minuti + 10 di cottura

INGREDIENTI

per una padellata

  • 3/4 patate
  • una fetta di zucca
  • sale
  • olio per friggere
  • salsa di pomodoro
  • erbette ( timo, origano, maggiorana…)

PROCEDIMENTO

Sbuccia le patate e grattugiale. Togli la buccia alla zucca e grattugia anche quella. Unisci le verdure in una ciotola e regola di slae.

Metti a scaldare in una padella dell’ olio e quando è bella calda versa le verdure grattuggiate.

Schiaccia bene con un cucchiaio. Copri con un coperchio.

Non preoccuparti se ti sembra che non stiano insieme, appena le patate rilasceranno l’ amido il tutto si compatterà per bene!!

Appena si è formata la crosticina, gira la “frittata”. Sulla parte superiore ora puoi versare la salsa di pomodoro, le erbette , o qualsiasi condimento tu voglia!!

Servi caldo , tagliato a fette!!

 

 

Burger miglio e lenticchie rosse

burger-miglio-e-lenticchie

burger-miglio-e-lenticchie

burger-miglio-e-lenticchie

burger-miglio-e-lenticchie

ciao!!

Serve una ricetta di burger a prova di bimbi??

Eccola!!

Approvata a pieni voti da tutti quanti!!!

Sarà per il colore, per la croccantezza tipica del miglio, per la cremosità che hanno le lenticchie rosse, sta di fatto , che sono i nostri burger preferiti!!

E finiscono direttamente sul menù dei piatti della settimana, quelli che puoi riproporre anche tutte le settimane perchè non deludono mai!!

Ah!! Sono anche senza glutine, per cui adatti a tutti , anche ai bimbi piccolini e ai celiaci!!

TEMPO DI PREPARAZIONE

30 minuti + 15 di cottura

INGREDIENTI

  • una Tazza di lenticchie rosse decorticate
  • una Tazza e mezza di miglio
  • 5/ 6 pomodori secchi sott’ olio
  • sale
  • olio

PROCEDIMENTO

In un pentolino fai cuocere il miglio aggiungendo il doppio di acqua : in questo modo non hai bisogno di mescolare.

In un altro pentolino fai cuocere le lenticchie, falle stufare piano piano, aggiungendo acqua poco per volta. Alla fine devi ottenere un “pappone” morbido, ma non molle.

Prendi due cucchiai di miglio cotto e frullalo insieme ai pomodori secchi. Uniscilo alle lenticchie, al miglio e mescola bene.

Regola di sale e mettiti a raffreddare. Il tempo di riposo è fondamentale per la riuscita dei burger , perchè più il composto è freddo e meglio si compattano. ( anche qualche ora di frigorifero non guasta, anzi!!)

Accendi il forno (P.S. : ho provato a farle in padella, ma non vengono perchè si sfaldano, per cui quella del forno è la soluzione migliore!!) a 200°. Spennella la carta forno con un cucchiaio di olio evo.

Compatta i burger con un coppapasta e se vuoi una doratura croccante spennella anche la superficie.

Inforna per 15 minuti circa.

A casa i miei tre ometti li hanno mangiati con le mani!! ^_^

 

Qui sotto la foto che fatto il mio Lori al suo piatto!! Che artista eh?? occhi a cuore

burger-miglio-e-lenticchie

burger-miglio-e-lenticchie

Mousse di fragole golosa

mousse-alle-fragole

mousse-alle-fragole

mousse-alle-fragole

mousse-alle-fragole

Ciao!!

Ormai le giornate scorrono velocissime , sono veramente di corsissima , ma paradossalmente riesco a fare più cose ora che lavoro , che prima …

Mi sto impegnando in tante nuove avventure cercando di non trascurare nulla, ma soprattutto la mia famiglia…

Beh ecco … forse… l’ unica cosa che trascuro è il mio blog 😀 , ma sbirciando tra le statistiche noto con piacere che ogni giorno qualcuno di voi continua a seguirmi…

Pazientate ancora un pochino e poi tornerò ad avere il disturbo ossessivo  compulsivo del ” Oddio, devo pubblicare una ricettaaaaaa”.

Per ora condivido questa fantastica mousse -budino alle fragole che ho proposto ai miei amici nel tradizionale “pranzo del giro”.

TEMPO DI PREPARAZIONE

30 minuti + il raffreddamento

INGREDIENTI

per 8 coppette

  • 500 gr di fragole
  • 25 gr di sciroppo d’ agave
  • 150 ml di latte di riso
  • 45 gr di zucchero integrale di canna
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 2 gr di agar-agar
  • fragole per decorare

PROCEDIMENTO

Pulisci le fragole , lavale e frullale con lo sciroppo d’ agave in un robot. Metti da parte.

Fai scaldare il latte in un pentolino ( tienine da parte mezza tazzina circa) poi aggiungi lo zucchero e le fragole frullate prima che prenda il bollore. Usa una frusta per evitare la formazione di inutili grumi.

Versa l’ amido di mais e l’ agar-agar nel rimanente latte e fai sciogliere bene. Unisci al composto nel pentolino e porta a bollore.

Fai cuocere un paio di minuti , poi spegni e versa nelle coppette.

Quando sarà a temperatura ambiente metti in frigorifero poi decora con fragole fresche condite con il limonee, menta, cioccolato ecc…

Buona merenda!! 😀

Grano saraceno con crema di asparagi e menta

grano-saraceno-con-crema-di-asparagi-e-menta

grano-saraceno-con-crema-di-asparagi-e-menta

grano-saraceno-asparagi-e-menta

grano-saraceno-asparagi-e-menta

Ciao!!

Non sono scappata 😀 , ma ho ripreso a lavorare e tra i vari impegni lavorativi e quelli legati alla casa e ai bambini … il tempo si è ridotto!!

Sono felice però .. molto!! Avevo bisogno di uno scossone ,di un pò di movimento .. per cui  questa opportunità lavorativa , seppur breve .. l’ ho colta al volo e con entusiasmo!

Continuo a cucinare ovviamente!! Anche perchè qui le bocche da sfamare sono sempre tante!! Ahahahhha

Oggi pubblico una ricetta che ho sperimentato un paio di settimane fa e che ha come protagonisti il mio cereale preferito e gli asparagi .. che adoro!! Se poi sono dell’ orto di mio papà… ancora di più!!! 🙂

TEMPO DI PREPARAZIONE

30 minuti

INGREDIENTI

per 4 persone

  • 2 tazze di grano saraceno
  • 4 tazze di acqua
  • uno scalogno
  • un mazzetto di asparagi freschi
  • un ciuffo di menta
  • olio
  • sale

PROCEDIMENTO

Metti a cuocere il grano saraceno con il doppio di acqua secondo il procedimento dell’ assorbimento : versi tutto nella pentola, copri con un coperchio e , senza mescolare mai , fai prendere il bolore, poi abbassi la fiamma e contiuni la cottura fino a che l’ acqua si sarà assorbita tutta.

Taglia gli asparagi a tocchetti e mettili a stufare in una padella con lo scalogno tagliato a pezzi. Tieni da parte le punte degli asparagi.

Quando le verdure si saranno ammorbidite aggiungi la menta lavata e spegni. Regola di sale e di olio.

Frulla con un miniper.

Quando mancano circa 2-3 minuti alla cottura del grano saraceno aggiungi le punte degli asparagi ( quando sono freschi e di stagione cuociono veramente in pochissimo!!), poi, delicatamente , toglile e diponile in un piatto.

Spegni il fuoco sotto la pentola del grano e versaci sopra la crema di asparagi e menta.

Tienine un pochina da parte per la decorazione del piatto e deponi sopra le punte di asparagi croccanti.

Buon appetito!

Pizza venere alle verdure

pizza-venere-con-verdure-colorate

pizza-venere-con-verdure-colorate

pizza-venere-con-verdure-coloratissime

pizza-venere-con-verdure-coloratissime

Ciao!!

Mai visto una pizza con base nera??

Anche mio marito era scettico… poi se n’ è fatta fuori metà!!!

Mi frullava l’ idea in testa già da un pò … e finalmente mi sono convinta a farla!!

Pensavo fosse più complicata , ma non ho avuto nessun intoppo nel prepararla!!

Ovviamente il condimento è libero, io volevo farcirla con verdure di stagione coloratissime!!

La crosta rimane proprio croccante, proprio come se fosse una pizza lievitata… Fa scronch scronch!! 😀

E’ davvero buona!! Insolita e adatta a tutti!! Anche ai celiaci , agli intolleranti al lievito… Insomma… Dovete provarla!!

TEMPO DI PREPARAZIONE

1 h circa

INGREDIENTI

per una pizza rotonda

  • una tazza di riso venere
  • due bicchieri di acqua
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • mezzo bicchiere di salsa di pomodoro
  • una cipolla
  • una carota
  • una tazzina di piselli surgelati
  • 2 cuor di carciofo
  • olio evo
  • sale

PROCEDIMENTO

In un pentolino metti il riso venere con il doppio di acqua e fai cuocere fino a che tutta l’ acqua si assorbirà. Ci vorranno circa 30 minuti. ( il segreto per un riso non spappolato e sgranato è mettere riso e acqua in un pentolino fuori da fuoco e poi far cuocere senza mai girare :garantito!!)

Fai raffreddare poi frulla con due cucchiai di farina di ceci. Regola di sale. Con le mani bagnate stendi il composto su una teglia ricoperta da carta forno e dai una forma rotonda.

Accendi il forno a 200°. Cospargi la superficie con la salsa di pomodoro e irrora bene con l’ olio poi metti a cuocere per 10 minuti.

Intanto prepara le verdurine: tagliale a pezzi e metti tutto insieme a stufare per 5 minuti con un goccio di acqua. Regola di sale.

Versale sulla base di pizza venere ed inforna per altri 15 minuti a 180°.

Buon appetito!!!

( ottima anche scaldata il giorno successivo!!)