Crostata al brut con marmellata fresca

crostata-al-brit-con-marmellata-fresca

crostata-al-brit-con-marmellata-fresca

Ciao!!

Noto con piacere che la formaggetta al tahin ha fatto furore!! Sono contenta anche perchè è buonissima! Oggi me la sono pappata mezza io da sola … 😀

oggi invece propongo questa versione di crostata che a casa ha fatto faville!!

I commenti sono stati : ” Mamma questa è la torta più buona che hai fatto!! ” e poi “Ti meriti un 10+!!”

Come base ho utilizzato l’ ormai consueta frolla del Ravanello Curioso ( quella della crostata salata agli zucchini) , ma ho sostituito il vino bianco con lo spumante Brut e ovviamente aggiunto lo zucchero!!

E’ venuta fuori una frolla buonissima e molto profumata!

La particolarità di questa crostata è che ho fatto cuocere la frolla a parte e nel frattempo ho fatto una marmellata veloce con la frutta che avevo in casa e che poi ho versato nel guscio già cotto!! Una delizia!

Se ti ho incuriosito/a leggi gli ingredienti!

crostata-al-brut-con-marmellata-fresca

crostata-al-brut-con-marmellata-fresca

crostata-al-brut-con-marmellata-fresca

crostata-al-brut-con-marmellata-fresca

TEMPO DI PREPARAZIONE

40 minuti

INGREDIENTI

  • 150 gr di farina T1 ( o quella che preferisci)
  • 50 gr di vino brut
  • 40 gr di olio di semi
  • 50 gr di zucchero integrale

per la marmellata

  • una pesca
  • tre albicocche
  • qualche acino di uva
  • un cucchiaio di zucchero integrale
  • un cucchiaino di agar-agar

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepara la marmellata : lava la frutta, tagliala a pezzi e sistemala in una casseruola insieme allo zucchero. Inizia la cottura.

Quamdo la frutta inizia a spappolarsi frulla con un minipimer e abbassa la fiamma.

Accendi il forno a 180°.

Versa in una ciotola tutti gli  ingredienti per la frolla e impasta con le mani. Stendi l’ impasto in una teglia rotonda ricoperta da carta forno e stendi con le dita. Forma un bordino più alto tutto intorno. Ricopri la superficie con un altro foglio di carta forno e inforna per 15-20 minuti.

Aspetta che la marmellata diventi bella corposa ( più o meno deve cuocere mezz’ ora) poi aggiungi l’ agar-agar sciolto in un pochino di acqua.

Quando ha raggiunto la consistenza desiderata spegni e fai raffreddare.

Stendi all’ interno del guscio di frolla la marmellata e fai addensare per bene.

e poi… Buona merenda!

0153-crostata-al-brut-con-marmellata-fresca-giugno-2015

 

Annunci

2 pensieri su “Crostata al brut con marmellata fresca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...