Farinata di ceci

farianta-di-ceci

farianta-di-ceci

Ciao!!

Di questo fantastico piatto è pieno il web di dosi e ricette ma comunque conosco ancora gente che non l’ ha mai provata …e non sanno cosa si perdono!!

A parte il fatto che è una della cose più buone che esistano al mondo!!

Ha poi un’ altra caratteristica da non sottovalutare… è facilissima!!!

L’ unica accortezza è quella di preparare la pastella almeno tre ore prima ma se devi andare al lavoro e starai fuori tutto il giorno puoi benissimo prepararla al mattino e infornare la sera!!

Più l’ impasto rimane a riposare e più diventa buona e digeribile!

Gli ingredienti fondamentali sono solo due: acqua e farina di ceci . Puoi però aggiungere tutto quello che ti piace: io l’ ho già fatta coi porri, con la cipolla..insomma largo alla fantasia e ai gusti personali!

Questa che ti scrivo è però la mia ricetta preferita, quella più semplice, quella che non delude mai nessuno dei miei ospiti!

Le dosi sono sempre 1:3.

INGREDIENTI:

per una leccarda da forno

  • 200 gr di farina di ceci
  • 600 gr di acqua
  • sale
  • pepe
  • 2 cucchiai di olio evo
  • due rametti di rosmarino

PREPARAZIONE

Come ti dicevo l’ unica accortezza è quella di far riposare l’ impasto qualche ora quindi organizzati per tempo: se vuoi farla per cena preparala nel pomeriggio.

In una ciotola unisci l’ acqua e la farina di ceci e mescola con una frusta per eliminare eventuali grumi. Se te ne rimane qualcuno lascia stare e dopo un pò andranno via da soli.

Lascia riposare l’impasto qualche ora e ogni tanto dai una mescolata. Noterai che l’ impasto tenderà a legarsi sempre più anche se rimane sempre molto liquido.

Trascorse le 3/4 ore di riposo accendi il forno funzione ventilata a 200°.

Condisci l’impasto con l’olio, il sale e il pepe. Se ti piace abbonda pure con il pepe perchè come si dice…”è la morte sua!!!!!!” Se però hai dei bambini a tavola meglio non esagerare percè a loro di solito non piace questa spezia.

Versa in una leccarda ricoperta da carta forno. L’ ideale sarebbe avere la teglia di rame che utilizzano i genovesi ma io non ce l’ ho ancora e cerco di arrangiarmi!

Ieri sera ho provato a farla in una teglia di silicone senza ungerla e devo dire che è andata bene: non si è attaccata per niente! Prima di infornare cospargo la superficie con un altro pochino di olio e un pizzico di pepe!

Inforna per 20 minuti ma controlla la cottura: gli ultimi minuti accendi il grill per far formare la crosticina!

Noterai che l’ impasto diventa a mano a mano sempre più denso e in cucina avrai un profumino delizioso!!

Buon appetito!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...