capperi_che_peperoni

peperoni con salsa ai porri e capperi

peperoni con salsa ai porri e capperi

Ciao!!

Ho la fortuna di abitare vicino a Cervere :la patria dei porri!

Ho un’amica che me ne procura parecchi e quest’anno ho sperimentato un sacco di ricette!

Anche perchè mi hanno insegnato come conservarli: li lavo, li taglio a pezzi di 10/15 cm e li congelo.

Dapprima li metto separati finchè non gelano e poi li metto in sacchetto di nylon! In questo modo rimangono congelati singolarmente e all’occorrenza basta togliere dal frezeer ciò che serve e tagliarlo a rondelle

In questa ricetta ho fatto proprio così ma tu usa pure il porro fresco!
Devo ammettere per correttezza che questa idea me l’ha data Carla…quindi grazie Carla!

In fondo alla pagina trovi il pdf della ricetta: trovi gli ingredienti e la semplice spiegazione così se vuoi stamparla dall’ufficio diventa più facile!!

Ed ora partiamo con la ricetta..super semplice come tutte!!

Le dosi sono per 4 persone.

INGREDIENTI:

  • 8/10 FALDE DI PEPERONI ARROSTITI
  • UN PORRO(OPPURE 4/5 PEZZI DI PORRO CONGELATI NEL MODO CHE VI HO SPIEGATO QUI SOPRA)
  • UNA MANCIATA DI CAPPERI SOTTO SALE
  • OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
  • SALE

PREPARAZIONE:

Taglia grossolanamente il porro e mettilo in una casseruola con un dito d’acqua e lascialo cuocere coperto finchè non si disfa un pò. Io l’ho lasciato sul fuoco per una buona mezz’ora.Se si asiuga troppo aggiungi ancora un pò d’acqua.Aggiungi una bella manciata di capperi sotto sale sciacquati sotto l’acqua corrente.

Fai cuocere ancora cinque minuti e poi regola di sale(occhio a non aggiungerne troppo perchè i capperi sono già salati)e metti due cucchiai di olio evo. La quantità dell’olio ovviamente varia molto dal gusto personale e dall’umidità dei porri.

Metti la salsa ottenuta nel bicchiere di un mixer e frulla tutto con il minipimer.

Sistema le falde di peperoni in un bel piatto da portata e versaci sopra la salsa ancora calda e servi!

Finito!!Semplice vero?

Se vuoi preparare questo piatto in anticipo fai come me:lo prepari già qualche ora prima e lo metti in un piatto d’acciaio e qualche minuto prima di servire lo metti nel forno a 150° per qualche minuto e così ti godi anche tu la cena!

Questo piatto ricorda molto i peperoni con la ” bagna cauda” ,piatto tipico piemontese, ma molto più leggero e soprattutto cruelty-free!!

Ciao! Alla prossima!!

0001_capperi_che_peperoni dicembre_2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...